COME TI SPACCIO.. GRASSE RISATE

COME TI SPACCIO LA FAMIGLIA (USA, 2013)

Un film di Rawsom Marshall Thurber

Con Jennifer Aniston, Jason Sudeikis, Emma Roberts e Ed Helms 

Come ti spaccio la famiglia (il meno imbarazzante titolo originale è We’re the Millers) è l’ultima commedia americana degna di nota ad arrivare sui nostri schermi. Si tratta di uno di quei casi sempre più rari in cui il film mantiene tutte le promesse del trailer, e le aspettative dello spettatore. non vengono deluse.

La trama è delle più assurde; David, un piccolo ed “onesto” spacciatore di marijuna la combina davvero grossa, facendosi rubare tutto il denaro ricavato dalla sua attività. Rimasto in debito col suo perfido fornitore, decide allora di accettare un ultimo ma pericolosissimo incarico, diventare cioè corriere di droga tra Messico e Stati Uniti. Il tempo a disposizione è solo quello di un week-end, e per tentare di passare inosservato David ingaggia per questa rischiosissima missione la sua vicina di casa Rose, bella e cinica spogliarellista, lo “sfigato” Kenny, diciottenne “abbandonato” dalla madre sparita da due settimane col fidanzato, e Casey, una ragazza problematica che vive per strada. I quattro dovranno fingere di essere una tranquilla famigliola in vacanza, ma il tragitto non sarà altrettanto tranquillo; molte cose andranno storte, tra litigi, ragni velenosi, la concorrenza di ben più seri e cattivissimi corrieri, e la conoscenza di un’altra particolare famiglia di camperisti, i quattro dovranno più volte cercare di salvarsi la pelle, ma in questa corsa disperata avranno anche modo di conoscersi meglio, creare un legame inaspettatamente forte, e forse trovare quella famiglia che nessuno di loro prima aveva mai avuto, per quanto strampalata.

Definire Come ti spaccio una famiglia semplicemente una divertente commedia on the road è però alquanto riduttivo; in questo film si ride, e di gusto, dalla prima all’ultima scena. Tutto ciò è reso possibile da una comicità politicamente scorretta che ricorda i primi film dei fratelli Farelly (quelli di “Tutti pazzi per Mary” per intenderci), dai perfetti tempi comici degli attori, da una sceneggiatura senza sbavature e da gag estreme e irresistibilmente volgari.

Con questo film l’ammirazione per Jennifer Aniston raggiunge il culmine; l’ex fidanzatina d’America, reginetta delle commedie romantiche, dopo aver interpretato una dentista ninfomane e sboccata in “Come ammazzare il capo ed essere felici”, si rimette di nuovo in gioco con il ruolo “scomodo” di una spogliarellista bella ed apparentemente cinica, e senza temere di interpretare scene al limite del grottesco ci regala un’interpretazione (ed anche uno streaptease) da urlo.

Una curiosità: l’attrice che interpreta Casey è Emma Roberts, figli di Eric e nipote della ben più famosa Julia. Chissà se riuscirà a divenire un’attrice di cosi’ grande fama internazionale come la zia. Probabilmente, il successo internazionale di questo film le porterà molta fortuna.

Annunci